Problemi

Ti è capitato di vivere con stress e fatica il rapporto con alcuni clienti, colleghi e controparti?

Senti la necessità di acquisire tecniche di comunicazione che ti permettano di esprimerti con maggiore autorevolezza con clienti, controparti, colleghi?

Hai trovato difficoltà nel gestire il raggiungimento di un accordo tra due parti in conflitto?

Servizi offerti

Formazione

Formazione rivolta a professionisti iscritti ad un ordine (avvocati, ingegneri, architetti, psicologi, medici, infermieri, assistenti sociali…) e anche quelli senza albo (amministratori condominiali, counselor, operatori olistici) su tecniche di comunicazione in contesti conflittuali e fortemente problematici, su strumenti di negoziazione di accordi.

Consulenza

Consulenza a professionisti che, grazie all’azione del mediatore, prendono contatto con la situazione difficile da loro portata, sono invitati ad analizzarla ed a prendere consapevolezza delle dinamiche messe in atto. Una volta approfonditi questi elementi si individuano insieme possibili strumenti di gestione. La consulenza ha luogo quando il professionista non vuole o non può arrivare ad un incontro di mediazione con la parte in conflitto.

Mediazione

Mediazione quando il professionista necessita di un sostegno nel raggiungimento di un’intesa tra le parti in una controversia. In questo caso il mediatore in un setting strutturato, protetto e accogliente facilita la comunicazione tra le persone nell’esplicitazione dei punti di vista fino al raggiungimento di accordo.

Case history

Si è rivolto a noi un professionista che viveva una difficoltà di comunicazione con alcuni clienti. Il cliente tutte le volte che veniva a colloquio lo inondava di parole e faceva fatica ad ascoltare. La sensazione che il professionista aveva era che il cliente andasse da lui più per sfogarsi che per risolvere la questione. Il professionista sentiva frustrazione e rabbia. Non voleva perdere il cliente (evento già accaduto in passato) ma neanche continuare gli incontri con la stessa modalità. Il mediatore ha lavorato con il professionista nell’analizzare la dinamica in atto, nel valorizzare le risorse e le criticità personali e del contesto e, a partire da questo, nell’ individuare insieme strategie di gestione della situazione conflittuale.


Si è rivolto a noi un professionista il quale aveva un conflitto con un collega: sentiva che quest’ultimo gli mandava frequenti messaggi di squalifica. All’inizio aveva provato a rispondere a tono, poi a ignorarlo, ma la situazione rimaneva per lui sgradevole. Si domandava come potesse uscire da questa difficoltà dato che i tentativi fatti non andavano a buon fine. Voleva acquisire strumenti per essere assertivo, per avere una comunicazione efficace. Il mediatore ha lavorato sulla analisi della situazione, su cosa significassero i messaggi del collega per il professionista e sulla comunicazione tra i due soggetti.


Un avvocato ha chiesto la nostra collaborazione per la gestione di un conflitto di vicinato: un signore da anni viveva con disagio le abitudini di un vicino e, ormai esasperato, si era rivolto all’avvocato per mandare delle lettere di diffida. La situazione non era migliorata perché il vicino le aveva di fatto ignorate e il signore era sempre più arrabbiato. Su richiesta dell’avvocato abbiamo gestito la comunicazione tra le parti per il raggiungimento di un’intesa. Una volta negoziato un accordo sostenibile tra il signore e il vicino, questo è stato siglato dall’avvocato.